La propoli è una sostanza resinosa che le api raccolgono dalle gemme delle piante e dalle cortecce degli alberi; le api la lavorano con le mandibole impastandola con secrezioni del loro corpo. È un prodotto vegetale.

Il suo colore può variare a seconda della specie di pianta dalla quale proviene, in particolare, può essere di colore verde, giallo, rosso, nero o marrone.

La propoli viene utilizzata dalle api per chiudere eventuali fessure dell’arnia, per fissare i telaini, per rivestire le cellette in cui devono essere deposte le uova, e per assicurare l’igiene dell’arnia impedendo ogni processo di putrefazione al’interno dell’alveare.

L’importanza della propoli da un punto di vista medico-biologico è da attribuire alle sue efficaci proprietà antinfiammatorie , antibatteriche, anestetizzanti, cicatrizzanti, e disinfettanti.

Per questo risulta essere un ottimo antibiotico per soggetti allergici ai farmaci; la propoli non provoca alcuna reazione tossica in quanto non è una medicina, ma un derivato vegetale, ed è quindi indicato anche per l’uomo sano perché ne aumenta le difese naturali.

La propoli sottoforma di pomata trova largo impiego per la cura della pelle.

Contattaci per maggiori informazioni

    Acconsento trattamento dati privacy policy
    Letta informativa privacy do consenso trattamento